Makovnjača –rotolo di pasta sfoglia con papavero

Cosa dire di questo dolce che probabilmente chiunque a Zagabria ha provato? Forse lo preparavano i vostri genitori, forse i vostri vicini, ma in ogni caso fa parte della nostra tradizione.

Una sottile pasta croccante con un dolce ripieno al papavero è il dessert ideale ed è forse anche meglio se lo si intinge al mattino in una tazza di latte caldo.

 

Ingredienti per una trentina di fette

Per la pasta:

1 kg farina

40 g lievito

150 g burro

1 uovo

400 ml latte

½ scorza di limone

1 pizzico di sale

100 g zucchero

2 tuorli da spennellare

 

Per il ripieno:

60 g uvette

100 ml rum

600 g papavero macinato

600 ml latte

220 g zucchero

Preparazione:

Bagniamo l'uvetta con il rum e lasciamola ammorbidire, in un contenitore adatto versiamo lo zucchero, aggiungiamo il lievito in polvere, il latte, mescoliamo e mettiamo da parte per una ventina di minuti, affinché si formi la schiuma. Nel recipiente del mixer per impastare mettiamo la farina, versiamo la schiuma, grattugiamo mezza scorza di limone, aggiungiamo due tuorli, lo zucchero, un pizzico di sale, il burro fuso, versiamo il latte e facciamo una pasta omogenea. Trasferiamo in una ciotola oliata l'impasto ottenuto, copriamolo con un panno da cucina e lasciamolo al caldo per un'ora, affinché la pasta si alzi. Nel frattempo versiamo il latte in una pentola sul fuoco per portarlo a ebollizione, aggiungiamo lo zucchero e quando bolle aggiungiamo l'uvetta ammorbidita, i papaveri grattugiati e continuiamo a mescolare per 1-2 minuti a fuoco basso per amalgamare gli ingredienti. Trasferiamo la pasta lievitata su una tavola cosparsa di farina, aggiungiamo ancora un po' di farina e stendiamola fino ad ottenere una forma rettangolare allungata, con uno spessore di circa un centimetro e mezzo. Quindi tagliamo la pasta nel senso della larghezza, spalmiamo entrambe le metà con il ripieno di papavero, i lati della pasta verso cui arrotoleremo la pasta li spalmiamo con l'uovo sbattuto e quindi arrotoliamo la pasta. Poniamo i rotoli così ottenuti in un recipiente adatto, copriamoli con un panno da cucina e lasciamoli da parte una ventina di minuti affinché la pasta si alzi ancora. Spennelliamo quindi i rotoli con i tuorli e mettiamoli in forno preriscaldato a 175°C, per una cinquantina di minuti. Rimuoviamo il “makovnjača” dallo stampo e mettiamolo sulla griglia a raffreddarsi prima di tagliare.

 

 

Information about coronavirus

Celebrità di Zagabria

Juliette Gréco

Juliette Gréco

Ho un bel ricordo di Zagabria - è una bellissima città con  gente stupenda e amichevole. Anche il pubblico è stato stupendo. Il ricordo di quel concerto è davvero un souvenir bellissimo.

Source: www.muzika.hr

Baka DJ, Ruth Flowers

Baka DJ, Ruth Flowers

Zagabria è bellissima. Quello che mi è piaciuto di più è la gente. Tutti sono molto gentili e amichevoli. Non potevo augurarmi un ospitalità migliore. 

Source: Hotel Antunović Zagreb

Wolfmother

Wolfmother

Il luogo dove si svolge il festival e la città di Zagabria dove abbiamo trascorso una mattinata molto rilassata sono meravigliosi.

Fonte: INmusic festival

Snoop Dog

Snoop Dog

Mi piace tutto, le ragazze sono bellissime, il servizio ottimo. Non posso chiedere più di questa città.

Source: Hotel Antunović Zagreb

Flogging Molly

Flogging Molly

Questo martedì godiamo a Zagabria. Presto andiamo verso il palco principale per partecipare al festival INmusic.

Fonte: INmusic festival

50Cent

50Cent

Ero felicissimo di visitare Zagabria, soprattutto perché venivo con mia madre. Il mio staff si è informato bene per farci vedere le cose principali della città!

Source: Hotel Antunović Zagreb

The Fratellis (Jon)

The Fratellis (Jon)

Grazie a tutti coloro che sono venuti a trovarci a InMusic! La vostra città ci piace tantissimo e speriamo di rivedervi.

Fonte: INmusic festival

Chris Urbanowicz

Chris Urbanowicz

Ricordo l'esibizione durante l'Inmusic festival. Non vedo l'ora di rivedere i miei fans. Credo che sarà molto emozionante.

Source: www.tportal.hr

Alex Kapranos

Alex Kapranos

Alex Kapranos (Franz Ferdinand) ha parlato di Zagabria sul suo blog: http://bit.ly/nO3yin

Source: www.guardian.co.uk

 

Eric Sardinas

Eric Sardinas

Sono sempre felice di viaggiare a Zagabria dove mi sento benissimo ed mi pare che sia passato troppo tempo dalla mia ultima visita, anche se si tratta di un po' di più di un'anno.

Source: www.muzika.hr