Gnocchetti dolci con le prugne

Che la semplicità sia la madre della genialità, ce lo conferma anche questo eccezionale dessert.

Pasta di patate e farina (come la pasta per gli gnocchi), prugne fresche o in conserva, pangrattato e un pizzico di cannella. E qual è il risultato? Il profumo e il sapore dell'infanzia. Un piatto zagabrese che non si dimentica.

 

Ingredienti per 20 knedle:

Per la pasta:

1 kg patate

1 scorza di limone grattugiata

1 pizzico di sale

50 g zucchero

50 g burro fuso

2 uova

350 g farina “00”

 

Per il ripieno:

80 g zucchero

20 prugne fresche (o in conserva)

 

Per la guarnizione:

150 g burro

100 g pangrattato

 

Per spolverare:

100 g zucchero

1 cucchiaino cannella in polvere

Preparazione:

Lessiamo le patate intere, raffreddiamole sotto il getto d'acqua, peliamole e schiacciamole. Sulle patate schiacciate grattugiamo la scorza di limone, saliamo, aggiungiamo lo zucchero, il burro, rompiamo due uova, setacciamo la farina e con le mani impastiamo gli ingredienti su una spianatoia precedentemente infarinata, fino ad ottenere un impasto omogeneo. Stendiamo la pasta in modo da avere uno spessore di 1,5 cm e tagliamola in quadrati di circa 10 x 10 cm. Su ogni quadrato mettiamo un cucchiaino di zucchero, una prugna, chiudiamo i quadrati con le prugne dandogli la forma degli gnocchi. Mettiamo le knedle in una pentola con acqua bollente e salata e cuociamoli fino a quando non risalgono in superficie. Nel frattempo in una padella sciogliamo il burro, aggiungiamo il pangrattato e rosoliamo, mescolando continuamente, fino a che non si ottiene un colore dorato, e togliamo dal fuoco. In un recipiente con lo zucchero aggiungiamo la cannella in polvere e mescoliamo. Disponiamo le knedle sul piatto, cospargiamole con il pangrattato, spolveriamo con lo zucchero e la cannella e serviamo subito.

INFORMAZIONI SUL CORONAVIRUS

The application procedure for obtaining the Safe stay in Croatia safety designation

Celebrità di Zagabria

The Fratellis (Jon)

The Fratellis (Jon)

Grazie a tutti coloro che sono venuti a trovarci a InMusic! La vostra città ci piace tantissimo e speriamo di rivedervi.

Fonte: INmusic festival

THE BLACK KEYS (Patrick)

THE BLACK KEYS (Patrick)

Questa è la nostra prima volta a Zagabria. Ci piace tanto. Non avremo tempo per vedere la costa, ma ci rilasseremo e andremo in giro...

Fonte: INmusic festival

Alex Kapranos

Alex Kapranos

Alex Kapranos (Franz Ferdinand) ha parlato di Zagabria sul suo blog: http://bit.ly/nO3yin

Source: www.guardian.co.uk

 

David Byrne

David Byrne

Zagabria è perfetta per andare in bici, ad eccezione della parte collinare della città. David Bryne (Talking Heads), in occasione della pubblicazione del libro "Diari della bicicletta".

Source: www.mvinfo.hr

Wolfmother

Wolfmother

Il luogo dove si svolge il festival e la città di Zagabria dove abbiamo trascorso una mattinata molto rilassata sono meravigliosi.

Fonte: INmusic festival

Flogging Molly

Flogging Molly

Questo martedì godiamo a Zagabria. Presto andiamo verso il palco principale per partecipare al festival INmusic.

Fonte: INmusic festival

Courtney Thorne Smith

Courtney Thorne Smith

Grazie per una delle migliori esperienze dell'ospitalità alberghiera. Le camere erano bellissime, il personale stupendo, ogni momento era perfetto. E Zagabria... Magica! Perfetta!

Source: Esplanade Zagreb Hotel

Tommy Emmanuel

Tommy Emmanuel

Mi è piaciuta tantissimo la sala da concerto "Lisinski". È stato stupendo esibirsi a "Lisinski" perché la gente ascoltava con attenzione e sentiva la musica. Si tratta di una sala veramente bella e sono stato onorato di poter esibirmi lì. Mi è rimasto un bellissimo ricordo del mio primo concerto a "Lisinski".

Source: www.muzika.hr

Melanie Fiona

Melanie Fiona

Mi dispiace per non poter rimanere di più ma sono rimasta veramente stupita da Jarun, sia il lago sia tutti i club. C'è tutto il necessario per divertirsi.

Source: Hotel Antunović Zagreb

50Cent

50Cent

Ero felicissimo di visitare Zagabria, soprattutto perché venivo con mia madre. Il mio staff si è informato bene per farci vedere le cose principali della città!

Source: Hotel Antunović Zagreb