Maksimir Park

Ogni abitante di Zagabria ha un posto nel proprio cuore per il parco Maksimir.

Il più grande parco cittadino, a due passi dal centro, Maksimir rappresenta un prezioso riparo dallo tress urbano. Una volta chi veniva nel parco indossava crinoline e portava ombrelli per ripararsi dal sole mentre oggi ci si va in tuta e scarpe da ginnastica; cambiano i tempi e le mode, ma Maksimir rimane lo stesso.

Questo è il luogo dove diverse generazioni fecero i suoi primi passi, conobbero per la prima volta il mondo animale e iniziarono a scambiare sguardi dolci. Maksimir è un parco con molti pregi: fu uno dei primi parchi pubblici in Europa progettati urbanisticamente. Alla sua inaugurazione nel XVIII secolo fu il primo del suo genere in Europa sudorientale: un connubio perfetto del concetto di parcoforesta e del landscaping inglese, divennne immediatamente la destinazione preferita degli zagabresi.

Nel 1892, quando la città era molto più piccola, un evento eccezionale moltiplicò le visite al parco: il tram a cavalli. Col passare del tempo il parco si arricchiva di contenuti di pari passo con la crescita della città: nel 1925 venne apperto il Giardino Zoologico di Maksimir. E’ veramente picevole passeggiare accanto a uno dei cinyue laghi pittoreschi di Maksimir dove galleggiano barche e cigni. Durante gli inverni particolarmente freddi, prima che ci fossero piste da pattinaggio, gli zagabresi venivano a pattinare sul ghiaccio proprio qui. Padiglioni, ville e sculture fanno di questo parco un luogo molto romantico. In buona compagnia, con un libro in mano o da soli, qui diventerete consapevoli delle bellezze della natura, nonché Dell’importanza di Maksimir tra le meraviglie Che Zagabria ha da offrire. Gli abitanti Di Zagabria vengono a passare tempo qui da quattrocento anni, ma Maksimir rimane sempre giovane e bello.

Photos: Archives of Public institution "Maksimir"

INFORMAZIONI SUL CORONAVIRUS

The application procedure for obtaining the Safe stay in Croatia safety designation

Celebrità di Zagabria

Wolfmother

Wolfmother

Il luogo dove si svolge il festival e la città di Zagabria dove abbiamo trascorso una mattinata molto rilassata sono meravigliosi.

Fonte: INmusic festival

Juliette Gréco

Juliette Gréco

Ho un bel ricordo di Zagabria - è una bellissima città con  gente stupenda e amichevole. Anche il pubblico è stato stupendo. Il ricordo di quel concerto è davvero un souvenir bellissimo.

Source: www.muzika.hr

Alex Kapranos

Alex Kapranos

Alex Kapranos (Franz Ferdinand) ha parlato di Zagabria sul suo blog: http://bit.ly/nO3yin

Source: www.guardian.co.uk

 

Baka DJ, Ruth Flowers

Baka DJ, Ruth Flowers

Zagabria è bellissima. Quello che mi è piaciuto di più è la gente. Tutti sono molto gentili e amichevoli. Non potevo augurarmi un ospitalità migliore. 

Source: Hotel Antunović Zagreb

Snoop Dog

Snoop Dog

Mi piace tutto, le ragazze sono bellissime, il servizio ottimo. Non posso chiedere più di questa città.

Source: Hotel Antunović Zagreb

Courtney Thorne Smith

Courtney Thorne Smith

Grazie per una delle migliori esperienze dell'ospitalità alberghiera. Le camere erano bellissime, il personale stupendo, ogni momento era perfetto. E Zagabria... Magica! Perfetta!

Source: Esplanade Zagreb Hotel

Eric Sardinas

Eric Sardinas

Sono sempre felice di viaggiare a Zagabria dove mi sento benissimo ed mi pare che sia passato troppo tempo dalla mia ultima visita, anche se si tratta di un po' di più di un'anno.

Source: www.muzika.hr

Flogging Molly

Flogging Molly

Questo martedì godiamo a Zagabria. Presto andiamo verso il palco principale per partecipare al festival INmusic.

Fonte: INmusic festival

David Byrne

David Byrne

Zagabria è perfetta per andare in bici, ad eccezione della parte collinare della città. David Bryne (Talking Heads), in occasione della pubblicazione del libro "Diari della bicicletta".

Source: www.mvinfo.hr

Pixies

Pixies

Il band PIXIES vi ringrazia di cuore per ancora una bellissima giornata a Zagabria! Grande Festival e il pubblico meraviglioso (si prega meno pioggia per la seconda volta !!), Arrivederci.

Fonte: INmusic festival