Štrukli bolliti al formaggio – cuscinetti di pasta fatta in casa ripieni di formaggio fresco

Ecco qui la ricetta per i famosi štrukli lessi: ricchi di sapore, ripieni di formaggio fresco e guarniti con pangrattato fritto nel burro.

Quando diciamo štrukli, pensiamo subito a un cibo leggermente salato, a volte zuccherato. Ecco qui la ricetta per i famosi štrukli lessi: ricchi di sapore, ripieni di formaggio fresco e guarniti con pangrattato fritto nel burro. L'aggiunta di un cucchiaino di zucchero attirerà chi preferisce una variante dolce. La preparazione è un tantino elaborata, ma per un piacere così speciale vale la pena metterci un po' d'impegno e imparare come le nostre nonne li hanno preparati per decenni. 

 

Ingredienti per 8-10 persone:

 

Per la pasta:

500 g                    farina “00”

1                             uovo

50 ml                    olio

2                             pizzichi di sale

200 ml                  acqua tiepida

 

Per il ripieno:

750 g                    formaggio fresco

180 g                    panna acida

3                             uova

2                             pizzichi di sale

 

Per la guarnizione:

150 g                    burro

100 g                    pan grattato

 

Per spolverare:

100 g                    zucchero

1                             cucchiaio di cannella in polvere

 

Preparazione:

Setacciamo in un recipiente la farina, l'olio, l'acqua tiepida, rompiamo l'uovo, aggiungiamo il sale e lavoriamo con le dita gli ingredienti. Trasferiamo l'impasto risultante in una superficie di lavoro cosparsa di farina e lavoriamo con le mani fino a ottenere una palla, cospargiamola di olio,   mettiamola sul piatto, copriamola con la pellicola trasparente e lasciamo riposare per una trentina di minuti. Nel frattempo mettiamo in un recipiente adatto il formaggio fresco, aggiungiamo la panna acida, rompiamo tre uova, aggiungiamo il sale e con un cucchiaio di legno lavoriamo gli ingredienti. Su un canovaccio cosparso di farina, stendiamo la pasta e lavoriamola con le mani fino a farla diventare molto sottile. Poi farciamo la pasta, dal lato a noi più vicino, con il ripieno di formaggio e arrotoliamola con l'aiuto del canovaccio. Con il bordo di un piatto tagliamo la pasta a pezzetti di appropriate dimensioni e mettiamoli a cuocere in acqua bollente e salata per un ventina di minuti. Nel frattempo, in una padella preriscaldata sciogliamo il burro, aggiungiamo il pangrattato e friggiamolo fino a quando non assume un colore dorato. Disponiamo gli štrukli cotti sui piatti, cospargiamoli con il pangrattato fritto, spolveriamo con lo zucchero e serviamoli ancora caldi.

Quando diciamo štrukli, pensiamo subito a un cibo leggermente salato, a volte zuccherato. Ecco qui la ricetta per i famosi štrukli lessi: ricchi di sapore, ripieni di formaggio fresco e guarniti con pangrattato fritto nel burro. L'aggiunta di un cucchiaino di zucchero attirerà chi preferisce una variante dolce. La preparazione è un tantino elaborata, ma per un piacere così speciale vale la pena metterci un po' d'impegno e imparare come le nostre nonne li hanno preparati per decenni. 

 

Ingredienti per 8-10 persone:

Per la pasta:

500 g farina “00”

1 uovo

50 ml olio

2 pizzichi di sale

200 ml acqua tiepida

 

Per il ripieno:

750 g formaggio fresco

180 g panna acida

3 uova

2 pizzichi di sale

 

Per la guarnizione:

150 g burro

100 g pan grattato

 

Per spolverare:

100 g zucchero

1 cucchiaio di cannella in polvere

Preparazione:

Setacciamo in un recipiente la farina, l'olio, l'acqua tiepida, rompiamo l'uovo, aggiungiamo il sale e lavoriamo con le dita gli ingredienti. Trasferiamo l'impasto risultante in una superficie di lavoro cosparsa di farina e lavoriamo con le mani fino a ottenere una palla, cospargiamola di olio,   mettiamola sul piatto, copriamola con la pellicola trasparente e lasciamo riposare per una trentina di minuti. Nel frattempo mettiamo in un recipiente adatto il formaggio fresco, aggiungiamo la panna acida, rompiamo tre uova, aggiungiamo il sale e con un cucchiaio di legno lavoriamo gli ingredienti. Su un canovaccio cosparso di farina, stendiamo la pasta e lavoriamola con le mani fino a farla diventare molto sottile. Poi farciamo la pasta, dal lato a noi più vicino, con il ripieno di formaggio e arrotoliamola con l'aiuto del canovaccio. Con il bordo di un piatto tagliamo la pasta a pezzetti di appropriate dimensioni e mettiamoli a cuocere in acqua bollente e salata per un ventina di minuti. Nel frattempo, in una padella preriscaldata sciogliamo il burro, aggiungiamo il pangrattato e friggiamolo fino a quando non assume un colore dorato. Disponiamo gli štrukli cotti sui piatti, cospargiamoli con il pangrattato fritto, spolveriamo con lo zucchero e serviamoli ancora caldi.

Celebrità di Zagabria

Jesse Eisenberg

Jesse Eisenberg

Jesse Eisenberg ha trascorso l'autunno del 2007 a Zagabria. Zagabria è una città stupenda. Mi sono divertito visitando la vecchia parte della città ed uscendo di sera nei diversi club. Mi è piaciuto anche il fatto che la città è vicina all'Austria ed Italia. Ho trascorso i miei weekend a Venezia, Milano, Lubiana, Graz, Spalato...

Source: www.vjesnik.com

Flogging Molly

Flogging Molly

Questo martedì godiamo a Zagabria. Presto andiamo verso il palco principale per partecipare al festival INmusic.

Fonte: INmusic festival

Snoop Dog

Snoop Dog

Mi piace tutto, le ragazze sono bellissime, il servizio ottimo. Non posso chiedere più di questa città.

Source: Hotel Antunović Zagreb

Tommy Emmanuel

Tommy Emmanuel

Mi è piaciuta tantissimo la sala da concerto "Lisinski". È stato stupendo esibirsi a "Lisinski" perché la gente ascoltava con attenzione e sentiva la musica. Si tratta di una sala veramente bella e sono stato onorato di poter esibirmi lì. Mi è rimasto un bellissimo ricordo del mio primo concerto a "Lisinski".

Source: www.muzika.hr

Pixies

Pixies

Il band PIXIES vi ringrazia di cuore per ancora una bellissima giornata a Zagabria! Grande Festival e il pubblico meraviglioso (si prega meno pioggia per la seconda volta !!), Arrivederci.

Fonte: INmusic festival

The Fratellis (Jon)

The Fratellis (Jon)

Grazie a tutti coloro che sono venuti a trovarci a InMusic! La vostra città ci piace tantissimo e speriamo di rivedervi.

Fonte: INmusic festival

Eric Sardinas

Eric Sardinas

Sono sempre felice di viaggiare a Zagabria dove mi sento benissimo ed mi pare che sia passato troppo tempo dalla mia ultima visita, anche se si tratta di un po' di più di un'anno.

Source: www.muzika.hr

Juliette Gréco

Juliette Gréco

Ho un bel ricordo di Zagabria - è una bellissima città con  gente stupenda e amichevole. Anche il pubblico è stato stupendo. Il ricordo di quel concerto è davvero un souvenir bellissimo.

Source: www.muzika.hr

Courtney Thorne Smith

Courtney Thorne Smith

Grazie per una delle migliori esperienze dell'ospitalità alberghiera. Le camere erano bellissime, il personale stupendo, ogni momento era perfetto. E Zagabria... Magica! Perfetta!

Source: Esplanade Zagreb Hotel

David Byrne

David Byrne

Zagabria è perfetta per andare in bici, ad eccezione della parte collinare della città. David Bryne (Talking Heads), in occasione della pubblicazione del libro "Diari della bicicletta".

Source: www.mvinfo.hr